Un biglietto d'auguri da Monkole!

biglietto MONKOLE 01

biglietto MONKOLE 02


 

PROGETTO MONKOLE


L'attrezzatura donata dall'Aquilia
è ormai operativa!

Il 29 febbraio è arrivata da Monkole una mail del professor Léon Tsilholo, con le foto del primo scambio di sangue in un paziente drepanocitario effettuato con l'attrezzatura acquistata grazie alla sottoscrizione lanciata dall'Aquilia. E' il primo trattamento non solo nella Repubblica del Congo, ma in tutta l'Africa Centrale.
"Una sola parola: GRAZIE MILLE!!!"   Scrive Léon. In una precedente mail avvertiva dell'imminente arrivo dell'attrezzatura e dell'inizio della formazione del personale e dei pazienti. "La notizia si è già sparsa nella città sulla possibilità di cambiare il sangue come si fa in Europa! Inoltre, questo sistema sarà anche utile per la Banca del Sangue in quanto permetterà di raccogliere in modo selettivo alcune frazioni del sangue. Si vede cosi che un gesto di solidarietà per i drepanocitari sarà proficuo anche per gli altri pazienti!"


img grazie mille





Aquilia raggiunge il traguardo di 53.645,00€ per Monkole!

Grazie all'aiuto di tantissime persone l'associazione Aquilia è riuscita a donare all’ospedale Monkole di Kinshasa (Congo), diretto dal professor Léon Tshilolo, 53.645,00 €, somma che permetterà l'acquisto di un macchinario per trasfusioni sicure e personalizzate. "Che bel regalo per la giornata mondiale della drepanocitosi il cui tema quest’anno fa riferimento ai bambini! Quanta gioia ci sarà a Kinshasa con questa bella notizia! Un grande grazie, merci beaucoup, aksanti mingi per questo aiuto che mi rallegra tanto" sono state queste le parole del dott. Tshilolo arrivate via mail all'associazione Aquilia.
Aquilia è un'associazione di promozione sociale attenta alla formazione della donna e vicina alle famiglie veronesi, inoltre è da sempre in prima linea sul fronte della solidarietà. Molte sono state le iniziative promosse per raggiungere questo grande traguardo e molte le persone che hanno aiutato. Grande successo ha avuto la sottoscrizione a premi, che ha coinvolto tantissime persone sia nella ricerca dei premi che nella vendita dei biglietti. Un grazie particolare va alla società DOXA spa - ricerche di mercato nella persona di Marina Salamon, presidente di Doxa, che ha erogato i 10.000€ mancanti per raggiungere la cifra necessaria. Un altro contributo fondamentale è stato quello della Fondazione Cattolica Assicurazioni che ha donato ben 3.000€ per la causa; il segretario generale Adriano Tomba ha voluto sottolineare che "La Fondazione Cattolica Assicurazioni ha come suo orientamento quello di non sostituirsi alla comunità ma di aiutarla a condividere il bene: L’associazione Aquilia con la sua raccolta fondi per Monkole mette in moto nuove risorse per una solidarietà efficace". Infine un grazie speciale va ad una generosissima signora siciliana, che per il suo 100esimo compleanno ha chiesto agli amici come regalo un donativo per Monkole, aiutando così Aquilia con oltre 3.000€.

Dopo questo grande traguardo Aquilia è pronta per intraprendere nuove sfide di solidarietà e vi attende tutti al Family Happening dal 10 al 13 settembre 2015.


monkole arena 10agosto2015

Essere un pediatra in congo


La presenza dell’Opus Dei in Africa attraverso piccole storie di carità e solidarietà. Nel ricordo di Margaret Ogola, una donna keniana che come medico ha speso la vita per combattere l’Aids e a favore della famiglia. Legggi l'articolo pubblicato su 30GIORNI.IT



Concerto per Monkole

locandina CONCERTO

DOMENICA 30 MARZO 2014 ALLE 16.00
AL CIRCOLO UFFICIALI - C.SO CASTELVECCHIO, 4 VERONA

La bellezza è un invito a gustare la vita e a sognare il futuro, per tutti.
STEFANIA CAFARO (Pianista)

L’ospedale Monkole (Kinshasa, Repubblica Democratica del Congo) è alla ricerca di fondi per l’acquisto di macchinari per rendere sicure le trasfusioni ai bambini affetti da drepanocitosi.

La drepanocitosi (o anemia falciforme) è una malattia ereditaria molto dolorosa causata da una anomalia dell’emoglobina. Nell’Africa centrale comporta una mortalità del 50-75% entro i primi 5 anni. I pazienti devono essere sottoposti a frequenti trasfusioni, che nelle condizioni sanitarie africane comportano rischi di infezione. Monkole sta creando una banca del sangue ma ha bisogno di molte attrezzature.

 



Puoi fare una donazione per Monkole

tramite bonifico bancario all’associazione Aquilia,
indicando nella causale “erogazione liberale pro Monkole”
IBAN IT 16 E 03440 11701 000000208000


 

Aquilia Vola verso Monkole

Scarica l'articolo del quotidiano "L'Arena" del 17 Marzo 2014 in formato PDF

icon monkole articolo 17 marzo


 

Verona-Monkole:

un ponte di solidarietà nella lotta alla drepanocitosi

La storia e le sfide attuali dalla voce dei protagonisti

DOMENICA 9 MARZO 2014 ALLE 15.30 nella sede della Associazione Aquilia

Interverranno
RENÉ LUMU KAMBALA - Medico, responsabile dello staff medico
JOSEPHINE GADRA - Infermiera
Modera: MARINA ZERMAN - giornalista

L’ospedale Monkole è alla ricerca di fondi da utilizzare per l’acquisto di macchinari per rendere sicure le trasfusioni ai bambini affetti 
da drepanocitosi.

La drepanocitosi (o anemia falciforme) è una malattia ereditaria molto dolorosa causata da una anomalia dell’emoglobina.Nell’Africa centrale comporta una mortalità del 50-75% entro i primi 5 anni. I pazienti devono essere sottoposti a frequenti trasfusioni, che nelle condizioni sanitarie africane comportano rischi di infezione. Monkole sta creando una banca del sangue ma ha bisogno di molte attrezzature.    

Vuoi maggiori informazioni?
Desideri collaborare?
Scopri come partecipando all’incontro
del 9 marzo 2014 alle 15.30! 
Vi aspettiamo numerosi!